Ivan e Manuel Robilotta della Sezione AIA di Sala Consilina presenti a Sportilia per il raduno CAN B



































A Sportilia, centro sportivo polivalente nell’Appennino Tosco-Romagnolo, si è aperto ufficialmente ieri sera il raduno della CAN B con arbitri e assistenti di Serie A.

Dopo i saluti di rito, il Responsabile Emidio Morganti e i Componenti Christian Brighi e Riccardo di Fiore hanno comunicato in linee generali i lavori dello stage che saranno svolti nei prossimi giorni fino alla conclusione del 3 agosto.







All’evento hanno preso parte anche gli arbitri della Sezione AIA di Sala Consilina Ivan e Manuel Robilotta.

L’attività prettamente tecnica della CAN B è iniziata con la spiegazione della Circolare n. 1 da parte di Enzo Meli, Responsabile del Modulo Regolamento del Settore Tecnico dell’AIA.

Dopo una celere pausa pranzo gli arbitri, sotto la guida dei loro colleghi più esperti in materia, si sono esercitati ai due simulatori VAR allestiti nello stadio “Gabetto” di Sportilia.

In aula i lavori sono poi entrati nel vivo con una lunga match analysis sulla Regola 12 ed  i falli di mano.

Nell’arco della giornata di ieri gli assistenti arbitrali, tra cui Manuel Robilotta, hanno svolto le prove atletiche che hanno pienamente soddisfazione la Commissione.

– Claudia Monaco –



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*