Il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro ha presentato una interrogazione al Presidente De Luca sull’istituzione della Torre Oncologica nel presidio ospedaliero di Battipaglia.

“Il giorno 11 febbraio 2021 – scrive Attilio Pierro nel documento inoltrato a De Luca – è stata protocollata dall’Associazione Esperanto e dal Comitato Civico ambientale una petizione popolare indirizzata al Presidente della Giunta regionale e recante in calce ben 2.147 firme di cittadini di Battipaglia e comuni limitrofi per proporre la realizzazione di una Torre Oncologica all’interno dell’ospedale di Battipaglia. È noto a tutti che questo territorio ha fatto registrare un forte incremento dei decessi per patologie tumorali. Secondo alcuni esperti ciò sarebbe dovuto anche a gravi ed evidenti carenze di strutture sanitarie registrabili nel comprensorio meridionale dell’ASL Salerno. È urgente contenere i flussi migratori verso altre regioni che comportano comunque un esborso economico per l’erario regionale oltre a causare disagi alle famiglie in ordine economico, di tempo e di organizzazione. È altresì indispensabile aggiornare il registro dei tumori anche per poter indirizzare i cittadini verso la cultura dello screening delle patologie maggiormente letali. Ciò consentirebbe una presa di coscienza civile e un grande risparmio economico per la sanità oltre a ricercare il nesso causale”.

“Ritengo che la realizzazione di una Torre Oncologica – conclude – ossia di una struttura complessa con strumenti di ultima generazione per la prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori potenzierà la capacità di screening migliorando la qualità della salute delle persone e riducendo il divario con il Nord. Ed è per questi motivi che ho richiesto al Presidente della Giunta se intenda o meno realizzare tale struttura all’interno e, in caso affermativo, di conoscere le modalità organizzative di questo importante presidio”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*