Gli uomini della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Sapri, su disposizione della Procura della Repubblica di Lagonegro, hanno posto sotto sequestro preventivo un’area adibita a stabilimento balneare sul litorale di Capitello, nel Comune di Ispani.

Le indagini, iniziate durante la primavera scorsa e culminate nel provvedimento del GIP di Lagonegro, sono frutto di una serie di controlli diretti alla tutela ambientale del territorio costiero e a una libera fruizione del demanio marittimo.

Lo stabilimento balneare sequestrato, che ricade su area demaniale marittima, è stato realizzato in maniera totalmente abusiva e in violazione dei vincoli paesaggistici, ambientali ed edilizi.

In seguito a questa operazione la Guardia Costiera – Capitaneria di Porto di Palinuro, comprendente anche la Stazione di Sapri, fa sapere che lungo il litorale cilentano il livello dei controlli sarà mantenuto alto per prevenire e reprimere le condotte illecite che provocano danni all’ambiente.

– redazione – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*