Era pronta per essere immersa sul mercato la cocaina scoperta e sequestrata sulla Cilentana dalla Polizia Stradale di Vallo della Lucania. Il risultato è stato ottenuto grazie ad un’attenta attività d’indagine e controllo.

Gli agenti, come riporta “Il Mattino”, hanno scoperto il nuovo sistema di spaccio organizzato dai “pusher della calamita”, metodo singolare di spaccio che ha portato al sequestro di 10 involucri di cocaina nei pressi dello svincolo di Agropoli Sud. La droga, sequestrata, era destinata al mercato cilentano, fiorente in questi giorni di festività.

Particolare il modo in cui avveniva lo smercio di droga. I contatti avvenivano probabilmente telefonicamente. Il cliente ordinava la cocaina ad un corriere che la trasportava fino ad Agropoli, nascosta in una scatola metallica che veniva attaccata al gard rail o dietro alla segnaletica con una calamita, in attesa dell’assuntore che poi non doveva far altro che ritirarla. Il metodo escogitato consentiva di trasportare pochi quantitativi di droga in modo tale, in caso di controllo, la quantità avrebbe giustificato il solo uso personale.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*