Villa Torre Antica è un hotel raffinato che sorge ad Atena Lucana in un antico torrione del ‘700 restaurato. Una struttura ricettiva elegante, nel piccolo borgo atinate, che offre ai suoi clienti comfort, relax e una splendida panoramica sull’intero Vallo di Diano da ben otto anni. Un progetto nato dall’idea e dalla passione per il territorio del suo proprietario, l’imprenditore Carmine Santangelo, che ci ha parlato della sua attività nel settore alberghiero e delle prospettive future.

D. – Come nasce in lei l’idea di gestire un hotel nel Vallo di Diano e di collocarlo in un antico torrione nel centro storico di Atena Lucana?

R. – “La mia idea nasce dall’amore che provo per il mio paese, quindi il mio interesse non è solo focalizzato sull’idea di gestire una struttura ricettiva, ma soprattutto sul recupero del centro storico e sulla voglia di farlo conoscere di più”

D. – I suoi clienti sono perlopiù turisti e visitatori di nazionalità italiana o straniera? Di solito cosa li attrae e li spinge a prenotare?

R. – “La nostra clientela è mista. La maggior parte di essi, conoscendoci sui vari motori di ricerca e riviste dedicate, vengono attratti dal fascino della struttura”

D. – Quali sono le sue previsioni da imprenditore in merito allo sviluppo, nel prossimo futuro,  delle strutture ricettive e turistiche nel Vallo di Diano?

R. – “Io, personalmente, anche se il periodo non è dei migliori, sono ottimista, tant’è che sto continuando nel mio progetto di recupero ed ampliamento su strutture contigue, recentemente acquistate. Naturalmente utile, anzi necessario, sarebbe  l’aiuto da parte delle amministrazioni locali a collaborare nei progetti di recupero, per far sì che i turisti abbiano più interesse a venire nel Vallo di Diano”

D. – Ci racconti quali sono le soddisfazioni che si vivono nel guidare una struttura ricettiva come “Villa Torre Antica” e quali, se ce ne sono, gli inconvenienti.

R. – “Premesso che è una mia creatura e quindi già questa è una grande soddisfazione, raggiungo il massimo della soddisfazione nel vedere ogni anno , in questi otto anni,  i nostri clienti tornare con lo stesso entusiasmo. L’unico inconveniente è quello di avere pochi luoghi comuni d’attrazione da proporre alla clientela per far sì che restino qualche giorno in più”.

– Chiara Di Miele –


 – messaggio promozionale –


 

Commenti chiusi