I Carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello hanno arrestato il 31enne salernitano G.A. per maltrattamenti verso la madre.

Il ragazzo, già noto alle Forze dell’Ordine, dopo la scarcerazione avvenuta nel maggio scorso ha fatto subire alla madre una serie. La donna, residente a Pastena, ha trovato la forza di rivolgersi ai Carabinieri di Salerno Mercatello, i quali hanno iniziato attività e riscontri che hanno confermato un quadro di continue vessazioni: insulti, minacce e danneggiamenti all’abitazione, il tutto per ottenere sempre più denaro per l’acquisto di droga.

Le prime risultanze investigative avevano portato, a fine luglio, all’emissione di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare. Nonostante ciò G.A. si è presentato nuovamente dalla madre il 27 luglio di mattina, sottraendole il borsello e prelevando dal bancomat tutta la pensione, provando poi a tornare anche il 29 quando è stato sorpreso da una pattuglia dell’Arma.

Tali elementi hanno portato a richiedere un aggravamento della misura in atto, concretizzatasi nella custodia cautelare in carcere. G.A. è stato condotto presso la Casa Circondariale di Fuorni.

I Carabinieri invitano ancora una volta tutte le vittime di vessazioni a presentare immediata denuncia per consentire un rapido intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.