infolavoroTorna l’appuntamento con la rubrica dedicata alle offerte ed alle opportunità di lavoro o di formazione, relative, per lo più, a Salerno e provincia. Per segnalare proposte di lavoro o candidarsi ad una particolare posizione, è possibile inviare una email a condelia@tiscali.it

– Assunzioni in vista con Hauwei, società attiva nel settore dell’hi-tech. L’azienda ha annunciato una maxi campagna di reclutamento in Europa che porterà alla copertura di circa 500 nuovi posti di lavoro in 5 anni. La società, specializzata nella produzione e commercializzazione di apparecchiature di rete e telecomunicazioni, utilizza, come strumento per la raccolta delle candidature, il portale riservato al recruiting online Huawei “Lavora con noi”. Gli interessati possono candidarsi, visitando la pagina dedicata alle carriere ed alle selezioni, cliccando su www.huawei.com/en/career e registrando il curriculum nell’apposito form

– Disponibili nuove offerte di lavoro e stage in Borsa a Milano e Roma. Borsa Italiana SpA, società che gestisce il mercato finanziario italiano, è alla ricerca di personale, anche senza esperienza, in vista di assunzioni e tirocini. La ricerca è rivolta a laureati in Economia, Ingegneria Gestionale, Finanza e Amministrazione, Informatiche Comunicazione e discipline umanistiche, con padronanza dell’inglese. Gli interessati possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle posizioni CLICCANDO QUI

– Expedia ha aperto le candidature per il progetto Pioneer, iniziativa volta alla selezione di viaggiatori che avranno l’opportunità di fare i turisti per lavoro e di viaggiare in tutta Italia per conto della compagnia americana, raccontando l’esperienza attraverso un blog dedicato. E’ previsto un corso di formazione che si svolgerà a Londra, propedeutico alla partenza. Il candidato scelto viaggerà per 12 mesi, dall’11 agosto 2014 all’11 agosto 2015, sul territorio italiano, raccontando il proprio viaggio attraverso la realizzazione di video, post di blog, fotocontenuti per social media e interviste. Alla risorsa selezionata sarà offerto un contratto di lavoro di importo pari a 135 mila euro. I candidati dovranno inviare, all’atto della candidatura, un video in cui raccontano la propria passione per i viaggi, la propria prospettiva e le motivazioni per le quali intendono proporsi per l’offerta di lavoro Expedia. I due profili migliori scelti parteciperanno al corso di formazione. E’ possibile candidarsi entro il 27 giugno, compilando il modulo online ed inviando un video personale, della durata massima di 90 secondi.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina dedicata all’iniziativa CLICCANDO QUI

 

– STAGE

L’Interpol, Organizzazione Internazionale della Polizia Criminale,  offre opportunità di stage in Francia, destinati a studenti e laureati e retribuiti con 550 euro. I percorsi di formazione e lavoro hanno una durata variabile da 2 a 11 mesi Le assunzioni sono rivolte a candidati in possesso dei seguenti requisiti:
studenti o laureati di istituti accademici accreditati
– conoscenza fluente della lingua inglese ed, eventualmente, di altre lingue straniere, in particolare Francese, Spagnolo o Arabo

E’ possibile candidarsi, visitando la pagina dedicata sul portale www.interpol.in, riservata alle carriere e selezioni dell’organizzazione internazionale. Le candidature inviate resteranno valide per 12 mesi

– La FIAT è alla ricerca dei migliori talenti universitari e offre loro l’opportunità di effettuare uno stage professionale retribuito in azienda, della durata di 6 mesi. “Fiat likes U” è un progetto che valorizza gli atenei e scopre nuovi talenti nascosti tra i libri. In ogni Università è previsto un servizio di car-sharing gratuito. Vale a dire che 5 vetture Fiat saranno a disposizione degli studenti  7 giorni su 7, 24 ore al giorno. I giovani dovranno coordinare il progetto in ateneo, gestirlo e farsi valere per talento e competenza. Si creeranno, inoltre, occasioni di confronto con designer, ingegneri e manager Fiat. Le Università coinvolte sono 10: Torino, Pisa, Padova, Bologna, Firenze, Roma, Milano, Napoli, Palermo e Catania.

L’opportunità è indirizzata ai neolaureati del corso magistrale, con votazione pari ad almeno 95/100 (per laureati in ingegneria) o 100/110 per i neolaureati in un diverso campo. E’ richiesta, inoltre, la conoscenza fluente dell’inglese.

Per info e contatti: info@fiatlikesu.itwww.likesu.fiat.it

– BANDI

Nell’ambito degli interventi programmati per l’attivazione del Fondo rotativo per lo sviluppo della P.M.I. in Campania è stato adottato il bando Artigianato col quale la Regione Campania intende favorire l’innovazione di processo, il miglioramento degli standard ambientali delle imprese artigiane operanti sul territorio. Ciò attraverso finanziamenti agevolati fino all’importo di € 250.000 da restituire in 7 anni a tasso 0,50%. La misura è dotata di risorse pari ad € 27.000.000. Destinatari della misura sono le imprese che, alla data di presentazione della domanda, abbiano sede operativa nella Regione e siano iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane di una delle CCIAA presenti sul territorio. E’ necessario inoltre che le imprese abbiano la piena disponibilità dell’immobile dove viene realizzato l’investimento. I programmi di investimento potranno essere relativi a beni materiali nuovi, opere murarie, beni immateriali, circolante. Le domande potranno essere presentate a partire dal 19 giugno e fino al 30 settembre. Per info: GAL Vallo di Diano – 0975.395710 – info@galvallo.it – animazione.galvallo@gmail.org

– BONUS

Le mamme che lavorano hanno diritto ad ottenere un contributo di 300 euro al mese (bonus bebè) per sostenere i costi di iscrizione all’asilo nido dei propri bambini o poter pagare una baby-sitter. Il contributo può essere percepito per un periodo massimo di 6 mesi, se lavoratrici dipendenti, oppure di 3 mesi nel caso di lavoratrici autonome o parasubordinate. La richiesta per il riconoscimento del bonus deve essere presentata entro11 mesi dal termine per il congedo di maternità. Il bonus può essere richiesto in alternativaal congedo parentale. Per ottenerlo è necessario compilare la domanda online, disponibile accedendo al sito dell’Inps mediante codice fiscale e codice Pin (se in possesso) o rivolgersi ad un ente di patronato per richiedere il “pin dispositivo”.

Nella domanda è necessario indicare se si sceglie il voucher per le spese di baby sitter oppure per il voucher per il pagamento dell’asilo nido. Va, inoltre, allegata la dichiarazione ISEE e, dopo 15 giorni dalla scadenza del bando, l’Inps provvederà a pubblicare la graduatoria delle donne aventi diritto, dando priorità a quelle lavoratrici con reddito più basso. Chi risulta vincitrice in graduatoria, deve presentarsi all’Inps per richiedere il voucher per la baby sitter, o, se si è optato per il bonus asilo nido, il contributo sarà erogato direttamente all’asilo nido indicato.

– Cono D’Elia –


 

Commenti chiusi