La Giunta della Regione Campania ha approvato le linee strategiche per la programmazione degli interventi del Sistema integrato regionale di educazione ed istruzione da 0 a 6 anni per il triennio 2021-2023finalizzate in particolare all’ampliamento e alla diffusione sul territorio del numero di strutture di nidi e micronidi, nonché a favorire il potenziamento dell’offerta di servizi e della relativa presa in carico dei bambini.

È stata programmata la somma complessiva di 41.781.984,41 euro per l’anno 2021 e 41.689.285,18 euro per ciascuno degli anni 2022 e 2023 stabilendo che tali risorse vengano destinate in favore degli Ambiti territoriali sociali secondo i criteri indicati di seguito:

  • un importo pari a 10.000.000 euro in base alla popolazione scolastica delle scuole dell’infanzia e sezioni primavera paritarie private, come rilevata dai dati comunicati dall’Ufficio scolastico regionale, per l’attivazione di interventi in favore di queste
  • quota parte del Fondo pari a 4.178.198,44 euro (10% dello stesso) alla realizzazione di poli per l’infanzia nei diversi territori provinciali, sulla base di avviso pubblico da emanarsi
  • la restante parte del Fondo pari a 27.603.785,97 euro in base alla percentuale di bambini 0-6 anni residenti nell’Ambito sul totale regionale per l’attivazione dei servizi previsti nelle linee strategiche
  • il fondo di cofinanziamento regionale pari a 10.500.000 euro in base alla percentuale di bambini 0-3 anni residenti nell’Ambito sul totale regionale per l’attivazione dei servizi 0-3 anni (nidi e servizi integrativi al nido).

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano