polizia evidenza 4Avrebbe indotto alcuni minori a compiere atti di autoerotismo. Per questo motivo, e con l’accusa di violenza sessuale continuata nei confronti di minori, E.V., 34enne di Potenza, è stato arrestato dagli agenti della Polizia che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari del capoluogo lucano.

A far scattare le indagini dirette dalla Procura, dal personale della sezione competente per i reati contro le cosiddette fasce deboli, e condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Potenza, è stata la denuncia di una persona informata sui fatti, presentata lo scorso gennaio.

Il 34enne, un capo scout, si sarebbe reso protagonista di comportamenti a sfondo sessuale perpetrati ai danni di alcuni minori facenti parte del gruppo a lui affidato. La stessa circostanza sarebbe stata appresa anche da alcuni genitori. Secondo i riscontri avuti dalle indagini, l’uomo avrebbe indotto i minori a compiere atti di autoerotismo e il tutto si sarebbe verificato lo scorso anno. Il 34enne si trova in regime di arresti domiciliari.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*