Una tragedia si è consumata in mattinata a Tito, nella zona industriale.

Un uomo di Ferrandina ha perso la vita a seguito di un infortunio sul lavoro. Si tratta di un operaio 45enne che lavorava per una ditta campana ed era impegnato nei pressi del capannone della ex EDL.

L’uomo è caduto dall’alto mentre lavorava su un tetto.

Sul posto è stato immediato l’intervento dei sanitari del 118 Basilicata Soccorso, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Sul luogo dell’incidente anche i Carabinieri della Compagnia di Potenza, guidati dal Capitano Alberto Calabria, e della Stazione di Tito che dovranno risalire all’esatta dinamica dell’infortunio mortale.

Purtroppo anche oggi, a pochi giorni dalla giornata nazionale delle vittime sul lavoro, registriamo un nuovo incidente mortale nella nostra area industriale – commenta il sindaco di Tito Graziano Scavone. La sicurezza sui luoghi di lavoro rimane una problematica serissima da affrontare con strumenti più incisivi che vadano a rafforzare le azioni di sistema, tanto a beneficio dei lavoratori che dei datori di lavoro. Alla famiglia della vittima va il cordoglio dell’Amministrazione comunale di Tito“.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*