Giuseppe Annunziata

Le comunità di Auletta e Buccino sono sotto shock per la morte di Giusepppe Annunziata deceduto ieri sera in seguito ad un incidente stradale avvenuto sulla Strada Statale 19 nel tratto che attraversa il comune di Atena Lucana all’altezza del ristorante Borgo Lucano.

I Carabinieri della Stazione di Sala Consilina, coordinati dal locale Comando Compagnia agli ordini del tenente Davide Acquaviva, hanno arrestato un 86enne di Sala Consilina, con l’accusa di omicidio stradale ed omissione di soccorso. Oltre all’86enne sono state denunciate per omissione di soccorso anche altre due persone che erano in macchina con lui, si tratta di un uomo di Teggiano e di un cittadino rumeno domiciliato a Teggiano. A causare il tragico incidente sarebbe stato lo scontro con l’auto del pensionato arrestato che stava per immettersi dalla Statale all’interno di un parcheggio. Nel momento in cui l’auto ha svoltato sarebbe sopraggiunta la vettura con a bordo Annunziata e la moglie. In seguito allo scontro la vettura è finita fuori strada e si è schiantata contro il rimorchio.

Subito dopo l’incidente i tre si sono recati in un ristorante, omettendo di prestare soccorso. Ma le immediate ed ininterrotte ricerche condotte dai Carabinieri hanno permesso di individuare l’auto dell’anziano che, anche per la compatibilità con alcune parti di carrozzeria rinvenute e sequestrate sul luogo dell’incidente, è risultata compatibile con il mezzo che lo ha provocato. L’86enne è agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Giuseppe Annunziata aveva 61 anni ed è morto sul colpo in seguito allo schianto della sua Opel Astra contro il rimorchio di un camion che si trovava parcheggiato in un piazzale di proprietà privata. Il 61enne stava rientrando ad Auletta dopo essere stato ad un ricevimento. Con lui in auto c’era anche la moglie. La donna ora si trova ricoverata presso il reparto di chirurgia dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla, ma fortunatamente non è in pericolo di vita.

La salma di Giuseppe Annunziata invece è stata posta sotto sequestro ed ora si trova presso l’obitorio del “Curto” a disposizione della magistratura. Probabilmente già nella giornata di domani il PM di turno potrebbe conferire l’incarico per far effettuare l’autopsia.

Sul posto, si è reso necessario anche l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina coordinata dal caposquadra Luigi Morello. Giuseppe Annunziata, originario di Buccino, dopo il matrimonio si era trasferito ad Auletta. Lavorava come operaio presso la Comunità Montana di Buccino. “Era un persona straordinariacosì lo ricordano alcuni amici di famiglia – ed un grande lavoratore”. Lascia la moglie e due figlie.

– Erminio Cioffi –


  • Articolo correlato

30/7/2016 – Auto si schianta contro il rimorchio di un camion ad Atena Lucana. Perde la vita 61enne di Auletta


 

2 Commenti

  1. Il nostro fratello Giuseppe si è addormentato nella pace di Cristo. Uniti nella fede e nella speranza della vita eterna, lo raccomandiamo all’amore misericordioso del Padre, accompagnandolo con la nostra fraterna preghiera. E anche per noi che sentiamo la tristezza di questo distacco, supplichiamo il Signore che dia la forza alla sua famiglia perché possa superare questo tragico dolore. Condoglianze vivissime per il grave lutto che ha colpito la vostra famiglia.

  2. Avrei voluto commentare un avvenimento a lieto fine dove tutto finisce con una sana risata…..ma questa notizia mi lascia basito,sgomento senza parole….per chi come me conoscente nonché rispettevole ,dell’ aggraziata persona che era il mio cugino amico Giuseppe…….la vita purtroppo ci toglie un persona buona ed altruista di grandi sentimenti …R.I.P e dai la forza alla tua famiglia di superare questo dolore immenso che hai lasciato in tutti noi ma soprattutto nelle donne della tua bellissima famiglia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*