Questo è il periodo dell’anno in cui si hanno le labbra secche, screpolate, a volte spaccate. Cercando su internet si trova ogni tipo di cura ma nessuno spiega le cause della disidratazione o del gonfiore. Quando fa freddo spesso le labbra diventano dure e rigide, questo perché non avendo ghiandole sebacee, non si idratano autonomamente. Per questo è importante in questo periodo assicurarsi che le labbra siano ben idratate per evitare fastidi.

Bisogna bere, è importantissimo: bere significa “idratazione profonda” dall’interno e le labbra ne hanno bisogno. Se si soffre di questo problema di secchezza è bene utilizzare spesso un burrocacao, anche 3-4 volte al giorno. Ne esistono di vari tipi: idratante, barriera, riparatore, ristrutturante, fatevi consigliare quello più adatto all’esigenza. Se si soffre spesso di herpes si può utilizzarne uno contenente tea tree oil, che ha un potere antimicrobico e se utilizzato alle prime avvisaglie di gonfiore del virus ne impedisce l’insorgere o ne affievolisce la manifestazione.

Un consiglio in caso di secchezza e screpolature è di evitare di bagnare le labbra con la saliva. Questa abitudine può portare a delle infiammazioni croniche che possono causare delle spaccature che ritarderebbero la guarigione. Non bisogna mordicchiare le labbra e neanche levare le pellicine, provocando il sanguinamento o piccole ferite. Potrebbero diventare punto di accesso di batteri e virus causando gonfiore, infezioni e dolore.

Fate uno scrub, basta miscelare un cucchiaio di miele e uno di zucchero, applicarlo sulle labbra con delicatezza e con movimenti circolari, lasciarlo in posa per 5 minuti e risciacquare con acqua tiepida. Il problema arriva quando oltre ad essere secche iniziano a sanguinare: in quel caso uno scrub non è utile ma può essere dannoso. Bisogna disinfettarle e applicare un po’ di aloe prima di andare a letto e la mattina senza però esporsi a fattori climatici avversi.

Un ruolo importante lo svolgono anche le vitamine A, B, E, e C: quando si ha carenza di queste vitamine le labbra possono cambiare colore, consistenza e indebolirsi. Infiammazioni croniche ai lati della bocca si chiamano cheiliti angolari e sono delle vere e proprie candidosi. Quando le si avvertono gonfie e calde e danno prurito potrebbe essere una reazione allergica da contatto, capita frequentemente con i cosmetici o in seguito ad un trattamento dal dentista. In questo caso è bene contattare il vostro medico o il farmacista per un rapido consiglio.

La salute delle labbra può essere lo specchio del nostro organismo: idratatele e idratatevi.

– Monica T. Gallo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*