Un compleanno da record in Basilicata nel giorno di Natale. Compie oggi 108 anni una delle signore italiane più longeve. E’ di Picerno e si chiama Natalina Adele Ferraro.

Conosciuta da tutti come “Zia Natalina“, è nata in terra picernese il 25 dicembre del 1912.

A differenza degli altri anni, non ci saranno festeggiamenti a causa dell’emergenza sanitaria. I suoi cari vorrebbero essere al suo fianco per vederla sorridere in questo giorno così importante, ma a causa del virus si dovranno accontentare di uno schermo del cellulare.

Quando capita che i nipoti vanno a trovarla a casa, in tempi migliori, e si ritrovano tutti attorno a un tavolo, lei prende il bicchiere di vino in mano e brinda “alla salutee continua dicendo “per stare bene dovete mangiare e bere“, raccontano i familiari.

Zia Natalina è golosa di dolci, tanto che in questo periodo non può mancare il pandoro e il caffè con tanto zucchero e l’immancabile “goccetto” di anice. “Fino a quando il Signore vorrà sarò qui con voi“, dice sempre alle persone a lei più vicine. È solare ed è spigliata.

A Picerno la sua famiglia era molto facoltosa, i suoi genitori erano negozianti di tessuti ed erano proprietari del palazzo comunale del paese. Dal matrimonio con Giuseppe Manicone sono nati sette figli, cinque maschi e due femmine: Francesco, Federico, Michele, Renato, Ferdinando, Italia ed Egidia. Natalina è nonna di undici nipoti e bisnonna di dieci.

In altri periodi, in questo giorno con Zia Natalina era una vera festa, con la tavola imbandita e l’ultra centenaria impegnata anche a preparare la pizza e friggere le zeppole. Festeggiamenti solo rinviati, perché Zia Natalina ci tiene a tenere sempre unita la famiglia.

Per lei gli auguri arrivano anche da Los Angeles, dove vive una nipote, attrice di fama internazionale, vale a dire Sofia Milos. Conosciuta da tutti per il personaggio di Yelina Salas in CSI Miami, oltre ad essere stato un volto noto di molti film come E.R. Medici in prima linea, Criminal Minds, Innamorati Pazzi, solo per citarne alcuni, lo scorso anno era in un locale a Vietri di Potenza per festeggiare i 107 anni con la nonna.

Ho allestito anche il presepe che ha molti anni perché mia mamma ci tiene tanto. L’anno prossimo saremo di nuovo uniti e ci abbracceremo più forte di prima“, è il messaggio che Sofia Milos ha fatto recapitare tramite i familiari alla nonna. 

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*