Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato due giovani per detenzione di stupefacenti. La Squadra Volante della Questura di Salerno, alle 4 circa di questa mattina, nella zona del Trincerone Ferroviario ha notato un’auto con due persone a bordo.

Alla vista della “pantera” della Polizia il conducente ha fatto una manovra sospetta e frettolosamente si è allontanato come per sottrarsi al controllo delle Forze dell’Ordine. Ne è derivato un inseguimento per le strade del centro, finito in via Michele Conforti, dove l’auto inseguita, che intanto ad alta velocità aveva provato a seminare i poliziotti, è stata bloccata.

Alla guida il 20enne salernitano G.G., accompagnato dal 21enne S.R.. Durante il controllo quest’ultimo, spintonando uno dei poliziotti, ha provato la fuga ma è stato immediatamente bloccato.

Addosso ad entrambi gli agenti hanno trovato 35 grammi circa tra cocaina, hashish e marijuana, già suddivise in dosi.

I due giovanissimi sono stati arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posti a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno. Il 21enne è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*