La Soprintendenza Archeologica della Basilicata ha espresso parere contrario all’istanza di proroga dell’autorizzazione paesaggistica per la costruzione di un impianto di mega eolico da realizzare a Vietri di Potenza e Savoia di Lucania con impianti anche a Tito e Picerno.

A darne notizia è stato il sindaco di Vietri, Christian Giordano.

“Ho ricevuto una nota della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata che a seguito di una approfondita motivazione esprime il proprio parere contrario alla istanza di proroga della Autorizzazione Paesaggistica inerente il progetto di costruzione di un impianto composto da 15 pale da 2 MW da installare tra i comuni di Vietri di Potenza, Savoia di Lucania, Tito e Picerno – è l’annuncio del primo cittadino – Il parere della Soprintendenza, ancora non definitivo, era stato richiesto dalla Regione Basilicata che, per il tramite della Commissione Regionale per la Tutela del Paesaggio, aveva espresso parere favorevole per parte degli impianti eolici (8 su 15) e parere contrario per la restante parte degli impianti. Sono davvero felice per questa notizia. Iniziamo a vedere la luce in fondo al tunnel. Ricordiamo che la società proponente dopo aver ottenuto nel 2014 e 2015 i giudizi favorevoli di compatibilità ambientale proponeva dapprima una variante (a cui anche il nostro Comune si è opposto producendo specifiche osservazioni) e successivamente richiedeva alla Regione Basilicata una proroga delle precedenti autorizzazioni. Con sentenza n. 217/2020 il Tar Basilicata ha accolto il ricorso della società proponente ordinando alla Giunta Regionale (non costituitasi in giudizio) di esprimersi entro il 31 dicembre in ordine alla istanza di proroga della Valutazione di Impatto Ambientale”.

“Il progetto della società proponente ricade in una importante area naturalistica – conclude – non lontana nemmeno da un luogo SIC (Sito di Interesse Comunitario) come l’area del Vallone del Tuorno, che ricade anche nel comune di Vietri di Potenza”.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.