Si è tenuto ieri a Futani presso la sede della Comunità Montana Bussento – Lambro e Mingardo un importante incontro formativo in materia di “Sostegno alla relazione dei piani di assestamento forestale” e dei “Piani di coltura”, nell’ottica della salvaguardia, tutela e valorizzazione del territorio amministrato dall’Ente.

Un incontro rivolto ai sindaci e al personale tecnico dei Comuni interessati alla redazione dei “Piani di Assestamento Forestale” e dei “Piani di Coltura” che ha visto la presenza del Dottore Marcello Murino e del Dottore Alberto Mattia, entrambi funzionari della Regione Campania e responsabili dei procedimenti, che hanno illustrato le modalità di candidatura e di finanziamento dei progetti.

Siamo qui per presentare la tipologia d’intervento che è stata attivata dalla Regione Campania nell’ambito del programma di sviluppo rurale – ha dichiarato il funzionario regionale Murino – È un tipo d’intervento che premia la capacità dei territori di aggregarsi e riserva una linea di finanziamento importante per quei comuni che congiuntamente decidono di dotarsi di uno strumento di governo delle superfici forestali. Un’azione che oltre ad essere propedeutica per legge lo è anche per l’accesso ai fondi che l’Unione Europea riserva alla nostre foreste“.

Il bando, che scadrà il prossimo 22 marzo, prevede che ci sia un’aggregazione di almeno due comuni e una copertura finanziaria del cento per cento dei progetti che verranno presentati alla Regione Campania.

Si tratta di una grande opportunità per i comuni che non hanno ancora un piano di assestamento forestale – ha affermato il funzionario regionale Alberto Mattia –  e che potranno giovare anche del sostegno della Comunità Montana nella realizzazione del progetto“.

Dello stesso parere il Presidente della Comunità Montana Bussento – Lambro e Mingardo Vincenzo Speranza. “Saremo sempre al fianco dei nostri Comuni – ha dichiarato Speranza – affinché ci sia uno sviluppo sempre maggiore dei nostri territori” .

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*