1 thought on “Il testimone di giustizia Ignazio Cutrò senza più protezione. La solidarietà del Comune di Padula

  1. Questo é lo stato italiano! Dove sono le istituzioni di buona volontà? Dove sono le istituzioni che dovrebbero difenderci dalla mafia???ALLORA STATO UGUALE MAFIA???i cittadini cosa devono pensare se nelle intercettazioni si dice:appena lo stato lo molla…e lo STATO CHE FA ? LO LASCIA ALLA MAFIA! certo i cittadini che hanno il coraggio di dire in faccia ai nostri politici quando sbagliano QUESTO MERITANO VERO??? MINISTRO DELL INTERNO PREFETTO E QUELLI CHE AVEVANO IL COMPITO DI DIFENDERE QUESTA FAMIGLIA LI AVRETE SULLA COSCIENZA..VOSTRA LA COLPA DI QUELLO CHE DA OGGI SUCCEDERÀ LORO…IL TEMPO NON CANCELLERÀ QUESTO OLTRAGGIO A TUTTI QUELLI CHE SONO GIA MORTI AFFINCHÉ QUELLO CHE É SUCCESSO LORO NELLA NOSTRA TERRA NON SI RIPETESSE SU ALTRI.FATE IL VOSTRO LAVORO TUTELATE I CITTADINI E NON I MAFIOSI

Comments are closed.