.

La tutela e il rispetto dell’ambiente sono due importanti obiettivi che l’Istituto Comprensivo “Teodoro Gaza” di San Giovanni a Piro si è posto in questi anni e che gli hanno permesso di rientrare, grazie al progetto di Educazione Ambientale “Acqua sì… ma plastic free“, tra le quattro scuole del Sud Italia scelte dal Ministero dell’Ambiente all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio, dell’Alta Murgia e del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, per la realizzazione del progetto nazionale di tutela del territorio denominato “Parchi rifiuti free”.

Il progetto ha lo scopo di affrontare, attraverso un percorso educativo, i temi della gestione dei rifiuti, della riduzione dell’utilizzo della plastica e della prevenzione relativa all’abbandono dei rifiuti nelle aree protette. A tal proposito quattro sono le azioni messe in campo dal Ministero dell’Ambiente per raggiungere i risultati sperati: un incontro con i docenti dei vari istituti scolastici per co-progettare l’intervento e definire il percorso educativo da realizzare, un incontro con gli studenti per coinvolgerli in attività educative sul tema, una uscita sul territorio del Parco Nazionale di appartenenza per un’attività di ricerca ed esplorazione e, per concludere, un lavoro di sintesi finale che le classi coinvolte dovranno realizzare.

Sono molto orgoglioso del risultato raggiunto dall’Istituto Comprensivo ‘Teodoro Gaza’ – ha dichiarato il sindaco Ferdinando PalazzoÈ questo un percorso che il Comune ha intrapreso da tempo insieme alla scuola, alle famiglie e agli alunni. Un ringraziamento va a loro ma anche agli insegnanti che non si soffermano solo sulle nozioni scolastiche ma insegnano ai nostri giovani anche le regole del vivere civile e del rispetto dell’ambiente“.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*