Si terrà domani, giovedì 5 dicembre, a partire dalle ore 10.00, la fase finale del progetto “Il Rifiuto che si illumina”, pensato dall’Amministrazione comunale di Vietri di Potenza e dall’Egrib, l’Ente di Governo per i Rifiuti e le Risorse Idriche della Basilicata, grazie alla collaborazione ed al lavoro delle associazioni di volontariato e degli alunni.

Grazie al riciclaggio dei rifiuti, decine di volontari ed alunni hanno realizzato numerosi lavori che verranno presentati durante l’iniziativa itinerante che prenderà il via dal Municipio situato in Viale Tracciolino.

Con questa manifestazione si è voluta mettere al centro l’idea di recuperare materiali utili dai rifiuti al fine di riutilizzarli anziché smaltirli direttamente in discarica, creando qualcosa di bello ed importante. Prevenire dunque lo spreco e garantire maggiore sostenibilità al ciclo di produzione e di utilizzazione dei materiali.

Sono stati realizzati alberi con bottiglie di plastica e grucce di ferro in disuso, alberi con lattine, oggetti e fiori con plastica e materiale da riciclo, ghirlande con tappi di bottiglie di plastica, fiocchi di neve con mollette da bucato, un presepe vivente con abiti ottenuto con materiale riciclato, costumi, un albero con pasta e polistirolo, albero con carta e tanti altri oggetti.

A partecipare all’iniziativa saranno la Protezione Civile, la Croce Rossa Comitato Melandro, Agio, Lab.Proge.Pa, Sirio Onlus, Cap 85058, Avis, la Scuola Comunale dell’Infanzia e l’Istituto Comprensivo.

A conclusione del percorso itinerante interverranno il sindaco Christian Giordano e Anna Lanza, funzionaria dell’Egrib.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*