Tonino Cantelmi, psichiatra e direttore sanitario del Centro di riabilitazione Opera don Guanella – Casa San Giuseppe, originario di Teggiano, è il nuovo presidente della sezione di Roma dell’Associazione Medici Cattolici italiani (Amci).

Nei giorni scorsi si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo. Sono stati eletti 20 membri e tra questi i tre vicepresidenti: Dario Sacchini, Alessia Rabini, Vicenzo Cilenti e il segretario Francesco Bungaro. Il prof. Cantelmi è un medico-chirurgo specializzato in Psichiatria. È stato il primo ricercatore italiano ad approfondire lo studio dell’impatto della tecnologia digitale sulla mente umana individuando la dipendenza da tecnologia e da Internet.

Sposato, 5 figli, nel 2020 Papa Francesco lo ha nominato Consultore del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

Per il neopresidente Cantelmi ci sono due importanti sfide che attendono i medici italiani:Il recupero dell’umano nella relazione con i pazienti e la lotta alla salute diseguale”.

“La Diocesi di Roma –aggiunge – potrebbe essere un laboratorio di idee e prassi che vuole parlare alle altre Diocesi del mondo, specialmente alle più povere”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*