È stata la Basilicata la tappa odierna del tour che il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, il Generale Francesco Paolo Figliuolo, sta effettuando tra i vari poli vaccinali per monitorarne l’evoluzione nel Paese. Il Generale è stato accolto dalle massime cariche istituzionali locali a Potenza e Matera unitamente al Capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio.

“La Basilicata sta andando molto bene”, è stato il giudizio incoraggiante del Commissario che ha annunciato anche l’arrivo in Italia di altre consistenti forniture di vaccino, utili per rispettare il programma vaccinale nazionale.

“Ieri la Basilicata ha fatto un ottimo stress test che è stato un successo perché ha raggiunto l’obiettivo che si era prefissato arrivando a 3.700 vaccinazioni fatte – ha aggiunto – Sulla vaccinazione agli over sta andando molto bene ed è in pieno obiettivo perché è sopra l’80%. Sono contento, dobbiamo continuare con un ritmo un poco più spedito sui fragili e devo dire che anche sugli over 70 la Basilicata è sopra la media in questo momento. Sono contento anche di vedere che c’è un’attività di tracciamento ben fatta”.

“Siamo una squadra unita, vogliamo che questo messaggio sia chiaro, lo Stato c’è, a fianco alle Regioni e alle strutture sanitarie sul territorio”, le parole, invece, di Curcio.

“È bello rientrare a casa”, ha commentato Figliuolo a Potenza, suo luogo d’origine e di cui è cittadino onorario.

“Desidero ringraziare il Generale Figliuolo e il dottor Curcio che oggi sono venuti in Basilicata – le parole di  Bardi – una terra molto vicina al commissario perché è lucano e questo ci onora. È uno stimolo in più per la nostra regione a far bene, ed io mi sento di ringraziare soprattutto la disponibilità di tutte le forze che sono in campo: i medici, i paramedici, la protezione civile, i tanti volontari che si stanno cimentando in questa attività. Cercheremo di fare anche più vaccini, ci stiamo organizzando, stiamo organizzando altri punti vaccinali, stanno arrivando i vaccini grazie all’opera che il Commissario sta portando avanti, il che ci sprona a fare ancora meglio e daremo delle risposte soprattutto con la vaccinazione delle persone più fragili e che hanno più bisogno. Per gli over 80 abbiamo toccato il picco di oltre l’80 per cento, stiamo procedendo bene anche per gli over 70 e ce la metteremo tutta”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*