Sono quattro gli anziani deceduti già ospiti della casa di riposo “Il Sorriso” di Brienza, dopo un focolaio sviluppatosi all’interno della struttura. Nelle ultime 24 ore non ce l’hanno fatta tre ospiti che erano ricoverate in ospedale, al “San Carlo”, mentre l’altro ospite era nella casa di riposo burgentina.

Non ce l’hanno fatta un’anziana donna di 101 anni di Brienza, che era stata ricoverata venerdì. Anche un’altra anziana è morta in ospedale, 90enne di Gallicchio, tra le prime risultate positive al Covid-19, era stata ricoverata giovedì scorso. Le altre due vittime sono di Sasso di Castalda. Un’anziana di 88 anni, deceduta stanotte e ricoverata da pochi giorni. L’altra anziana sassese, di 80 anni, è morta nella struttura. Tutte e quattro le anziane, risultate positive, avevano patologie pregresse.

All’interno della struttura ci sono 50 ospiti attualmente positivi al virus, insieme ad altri 8 operatori positivi. 4 sono in isolamento domiciliare.

La situazione, ha fatto sapere il responsabile Giuseppe Luongo, viene monitorata costantemente dalle Unità Speciali Covid dell’Asp e dalla Direzione. Lo stesso Luongo è rimasto all’interno al fianco degli operatori per affrontare questi giorni difficili. Nei prossimi giorni potrebbero essere somministrati nuovi tamponi, sia di controllo che per accertare eventuali positività tra gli anziani già risultati negativi.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano