La Giunta comunale di Sapri capeggiata dal sindaco Antonio Gentile ha approvato la proposta fatta dall’assessore al Commercio, Ambiente e Territorio Francesco Di Donato riguardo l’ adesione allo Sportello Amianto Nazionale.

Il comune di Sapri ha aderito con l’obiettivo di creare un polo d’informazione e di formazione fruibile sia dai cittadini che dalle amministrazioni pubbliche per scongiurare l’esposizione all’amianto e illustrare le azioni che possono essere adottate per la bonifica di zone interessate dalla presenza di un materiale dannoso per la salute dei cittadini.

Lo Sportello opera con il patrocinio del “Coordinamento nazionale amianto”e offrirà  all’intera cittadinanza un supporto per tutte le questioni assistenziali, medico legali, di aiuto psicologico e di gestioni dei rischi legati all’amianto e inoltre indicherà l’iter burocratico da seguire per bonificare tutte le aree interessate dalla presenza di tale materiale nel rispetto della normativa vigente in materia. Inoltre tutti i servizi previsti per i cittadini saranno offerti a titolo completamente gratuito.

“L’istituzione di questo Sportello è un’iniziativa importante adottata dal nostro Comune anche se attraverso l’Ufficio Tecnico noi offrivamo già questo servizio d’informazione ai cittadini – ha dichiarato il vicesindaco Daniele Congiusti Lo scopo è di tutelare e informare i cittadini il più possibile soprattutto per quanto riguarda la pratica dello smaltimento che, fatta male, potrebbe comportare una denuncia penale a carico di chi la effettua”.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*