Il Comune di Rofrano intitola l’area Uliveto Borgo San Vito al 19enne che ha perso la vita a Palinuro

























Sarà intitolata al 19enne di Rofrano che nello scorso mese di luglio ha perso la vita in mare a Palinuro lungo la spiaggia delle Saline, l’area Uliveto Borgo San Vito di proprietà del Comune.

L’Amministrazione Comunale di Rofrano, guidata dal sindaco Nicola Cammarano, ha deciso attraverso una delibera di intitolare l’area al giovanissimo concittadino tragicamente scomparso in mare in quanto la sua dolorosa perdita ha coinvolto tutta la comunità del piccolo borgo cilentano dove il ragazzo era stimato e benvoluto da tutti per la sua educazione e la giovialità.

Il 17 luglio il giovane, che si trovava nelle acque di Palinuro insieme ad un amico, fu trascinato dalle onde alte.







Il suo corpo esanime, in balìa del mare, fu ritrovato a circa 300 metri dalla spiaggia delle Saline soltanto dopo due giorni di ricerche portate avanti in maniera congiunta dalla Capitaneria di Porto e dai Vigili del Fuoco.

– Chiara Di Miele –


 































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*