Il Comune di Padula ha aderito alla piattaforma “Itaroots-Progetto S.C.O.P.E.R.T.A.- Siti Culturali e Offerta di Percorsi Emozionali con Reti di Tecnologie Avanzate”.

La piattaforma turistica Itaroots nasce da un’idea ambiziosa di Eu.TropiaCulture realizzata in collaborazione con la Regione Campania e con il Centro Interdisciplinare Urban-Eco dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

La piattaforma vuole valorizzare le risorse della Campania meno note ai turisti aumentando la competitività della regione rispetto ad altri territori, integrando il patrimonio UNESCO con gli altri attrattori “minori”, destagionalizzando ed aumentando la visibilità dell’offerta attraverso canali di comunicazione moderni ed interattivi.

Itaroots si fonda su una qualificata attività di ricerca e analisi delle risorse turistiche presenti sul territorio al fine di rappresentare il patrimonio utilizzando sistemi di profilazione particolarmente sofisticati ed innovativi, frutto di una ricerca sperimentale condotta insieme all’Università.

Itaroots è una ulteriore opportunità che il Comune di Padula ha voluto cogliere per incrementare i flussi turistici in vista anche della prossima stagione che, speriamo, sia lontana dall’emergenza COVID per ritornare a godere delle bellezze della Regione Campania e del nostro territorio”, hanno dichiarato il sindaco Paolo Imparato e  l’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*