Nasce ufficialmente il “Comitato Civico Lentiscosa è donna” che intende promuovere il territorio attraverso la valorizzazione in primis di Lentiscosa e delle sue peculiarità.

Dopo una riunione pubblica è emersa l’esigenza di dover chiedere agli organi competenti di aggiornare la toponomastica in quanto la bella costa degli Infreschi viene sempre spacciata per Marina di Camerota, arrecando un grosso danno d’immagine alla bella terra di Lentiscosa. Non si tratta di campanilismo ma di un’azione di marketing volta alla riscoperta di Lentiscosa, terra da troppo tempo dimenticata e abbandonata a sé stessa”. Con queste parole sono intervenute le due promotrici dell’iniziativa Enza Russo e Valentina Di Luca.

Siamo stanchi di vedere che la nostra meravigliosa costa viene associata a Marina di Camerota creando un danno d’immagine che si riversa soprattutto nel settore turistico – continuano – Pertanto con questa petizione popolare chiediamo all’Ente Parco che venga definitivamente assegnata la paternità della costa alla legittima gente di Lentiscosa”.

Questa sera, in occasione della serata organizzata dall’Associazione Poliziotti Italiani che si terrà alle ore 21.30, è possibile trovare il banchetto in piazza Semaforo per sottoscrivere la petizione.

Nasce ufficialmente il “Comitato Civico Lentiscosa è donna” che intende promuovere il territorio attraverso la valorizzazione in primis di Lentiscosa e delle sue peculiarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.