L’Arma dei Carabinieri anche per l’anno scolastico in corso sta fornendo il proprio contributo alla formazione della “Cultura della legalità”, attraverso incontri didattici programmati sia presso gli istituti scolastici che con visite degli studenti nelle caserme in cui hanno sede in particolare i Comandi di Stazione e Compagnia distribuiti su tutto il territorio potentino.

Ieri mattina il Capitano Alberto Calabria, Comandante della Compagnia di Potenza, ha tenuto un incontro con gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Fermi” di Picerno. All’evento, a cui hanno partecipato oltre 100 alunni e alla presenza del sindaco Giovanni Lettieri, l’Ufficiale, accompagnato dal Maresciallo Capo Angelo Sacco in forza alla locale Stazione, ha illustrato la struttura, i compiti dell’Arma, la sua presenza capillare sul territorio, partendo dal concetto di legalità e soffermandosi poi sull’importanza della “sicurezza partecipata”.

I giovani si sono mostrati pienamente coinvolti, hanno assistito con attenzione, interagendo con domande al fine di soddisfare molte loro curiosità e fornendo un contributo di pensiero anche a proposito dei recenti fatti di cronaca, quali alcuni episodi di furto che hanno interessato il territorio di Picerno.

D’intesa con i Dirigenti scolastici sono in via di programmazione nelle prossime settimane simili iniziative a cui parteciperanno gli Ufficiali dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, con lo scopo di illustrare ulteriori argomenti, anche di natura storica, proporre le attività d’istituto dei Reparti Speciali dell’Arma, assicurare un proprio apporto per accompagnare le attività di orientamento degli studenti verso le loro scelte e le differenti opportunità lavorative future, cercando di infondere nei giovani la legalità e altri principi ad essa connessi.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano