E’ stata un flop la manifestazione organizzata dal gruppo “No Green Pass” che aveva annunciato il blocco delle stazioni per oggi pomeriggio in 54 città italiane.

Da oggi vige, infatti, l’obbligo del Green Pass per tutti gli spostamenti a lunga percorrenza su qualsiasi mezzo di trasporto.

Alla mobilitazione organizzata, tramite gruppo Telegram, dal “Popolo autogestito, pacifico” quasi nessuno dei “No Vax” e “No Green Pass” si è presentato all’appuntamento alle ore 14.30 davanti alle stazioni. I dispositivi di sicurezza però sono scattati già questa notte e il Viminale aveva già annunciato tolleranza zero verso atti di violenza. Nelle grandi città sono stati appena qualche decina i manifestanti che hanno organizzato dei sit-in.

Tutto tranquillo anche nelle stazioni di Agropoli-CastellabateSapriSalerno e Vallo della Lucania. Qui nessun manifestante si è presentato e non sono state registrate irregolarità nella partenza e arrivo dei treni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.