Il 12 gennaio a Potenza l’Ordine dei Medici ed Odontoiatri discute di “Medicina delle Migrazioni”

























convegno ordine medici basilicataSi terrà sabato 12 gennaio a Potenza, a partire dalle ore 9, nella Sala dei Medici Illustri dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, in via Verrastro, un convegno sul tema della “Medicina delle Migrazioni”.

L’evento, promosso e organizzato dall’Ordine Provinciale dei Medici, presieduto dal dottor Rocco Paternò, in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi della Basilicata, presieduto dalla dottoressa Luisa Langone, rientra nelle attività di formazione annuali della Commissione sulla Medicina delle Migrazioni, istituita lo scorso anno dall’Ordine dei Medici, e ha l’obiettivo di implementare le competenze sulle caratteristiche dei fenomeni migratori, di porre in essere un’analisi di fattispecie sulla realtà della Basilicata, di profilare l’assistenza del paziente straniero rispetto allo status giuridico e di rappresentare clinicamente le principali patologie.

La presenza del professionista psicologo diviene irrinunciabile nei processi d’integrazione, nella gestione delle conflittualità che possono generarsi nella comunità e nella prevenzione di criticità che insorgano in seguito al mancato adattamento alle regole dei contesti sociali di riferimento.







L’importante giornata di studi sarà divisa in tre sessioni di lavoro, e in particolare si discuterà del “fenomeno migratorio”, di “Immigrazione e Salute” e del “medico e il paziente immigrato”.

Presiederanno al momento introduttivo, i dottori Rocco Paternò, Presidente dell’Ordine dei Medici di Potenza, Luisa Langone, Presidente dell’Ordine lucano degli Psicologi, il dottor Lofrano, Presidente SIMG Potenza, e il dottor Simonetti, Presidente del Coordinamento Regionale Migranti e Rifugiati.

A descrivere le finalità dell’iniziativa il dottor Pennacchio e don Marcello Cozzi.

Il corso è aperto ai medici chirurghi di tutte le discipline, agli odontoiatri e agli psicologi e prevede un numero massimo di 70 partecipanti. L’iscrizione è gratuita e la partecipazione all’incontro dà diritto a 7 crediti ECM.

– Miriam Mangieri –

 































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*