Ha un tumore ma l’ospedale la dimette.

È quanto accaduto ad una donna che si è recata presso l’ospedale “Santa Maria della Speranza” a causa di alcuni dolori addominali ma subito dimessa.

La storia, come riporta “La Città di Salerno”, è stata raccontata dal marito della donna che ha denunciato l’accaduto.

Dopo essere stata dimessa con l’invito a recarsi dal medico di base, la donna ha avuto nuovamente un malore dopo qualche giorno e si è recata in ospedale. Qui, dopo lo stesso copione fatto di prelievi ed ecografia, la paziente non è stata ricoverata.

In seguito la decisione del marito di accompagnarla all’ospedale “Maria Addolorata” di Eboli dove la donna è stata ricoverata. I sanitari in seguito non solo hanno scoperto un’infezione del colon ma anche un grave tumore all’intestino.

I coniugi hanno deciso in seguito di recarsi a Roma dove la paziente potrà sottoporsi alle cure del caso.

“Non per mancanza di fiducia nei confronti dei sanitari di Eboli – racconta il marito – semplicemente perché i nostri figli vivono nella Capitale. I medici sono dell’’Addolorata’ sono stati bravissimi e quanto accaduto a Battipaglia è gravissimo. Non escludo denunce dopo che mia moglie si sarà ripresa”.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*