Il 6 marzo scorso è entrato in vigore il Regolamento europeo 2021/267 pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea che armonizza per la circolazione comunitaria le proroghe per la validità della patente e delle revisioni auto. Secondo le disposizioni ivi contenute, la revisione auto, per quelle scadute tra settembre e dicembre 2020, può non essere fatta fino al 28 febbraio 2021. Dopo questa data si deve prenotare presso un centro revisioni autorizzato che consentirà all’auto di ricevere l’ok a circolare perchè sicura. Ma il regolamento europeo 2021/267 ha dato ancora ulteriore proroga ai termini dei documenti riguardanti le auto. Tra cui, oltre alla scadenza della patente di guida, anche quello della carta di circolazione, la cui validità è stata posticipata di altri 10 mesi, ma non oltre il 1° luglio 2021 se si era già beneficiato di una proroga. Mentre per il rinnovo della patente il termine dello stato di emergenza è stato spostato al 30 aprile 2021 che ne consente la validità per ulteriori 90 giorni procrastinandone la scadenza al 29 luglio 2021, per la revisione dei veicoli, se l’Italia non dovesse adottare il regolamento europeo che a tutt’oggi non ha ancora adottato, ecco che tutti i veicoli che hanno beneficiato di una proroga dal 1° marzo 2021 devono effettuare la revisione.

  • Giosy Zozzaro, possiamo dire che, al momento, in Italia c’è un po’ di confusione relativamente alle scadenze previste per la revisione dei veicoli?

“Purtroppo sì. L’Europa propone un rinvio delle scadenze per la revisione dei veicoli, ma in Italia la norma diventerà effettiva se l’Italia aderirà al regolamento UE”.

  • Se l’Italia non aderirà al regolamento dell’Unione Europea?

“Ma se l’Italia non dovesse aderire a questo regolamento è immaginabile che ci potrebbero essere multe e sanzioni in arrivo, in caso di controllo, per gli automobilisti che non hanno sottoposto a revisione il proprio veicolo”.

  • Quindi?

“Noi, come Centro Revisioni Città Vallo siamo sempre al servizio degli automobilisti che invitiamo a mettersi necessariamente in regola per non incorrere nelle sanzioni adottate nei confronti di chi non sottopone a revisione la propria autovettura nei tempi previsti. Proprio in questi giorni stiamo raccomandando a coloro che hanno revisionato la loro autovettura entro il 29 marzo del 2019 di effettuare la revisione entro questo mese di marzo. Il nostro centro di revisione, infatti, è attrezzato per la verifica del perfetto funzionamento di ogni tipo di autovettura e rimane, pertanto, a disposizione di tutti gli automobilisti per tutti i controlli che si rendono necessari. Ricordiamo, inoltre, che quest’anno vanno revisionati anche tutti i veicoli immatricolati per la prima volta nell’anno 2017″.

  • Vogliamo ribadire che la revisione del veicolo è un obbligo di legge?

“Assolutamente sì. Effettuare la revisione dell’auto è un obbligo di legge sancito dall’art. 80 del Codice della Strada. Questo articolo prevede che la circolazione su strada dei veicoli deve avvenire solo se il veicolo è stato sottoposto ad un controllo periodico che ne attesti la sicurezza”.

  • Vogliamo anche ricordare che cosa comporta la mancata revisione del veicolo?

“Le sanzioni sono molto pesanti perché non si può circolare con l’auto senza aver effettuato la revisione quando questa è scaduta Se si circola senza revisione, la multa da pagare va da 169 a 679 euro, oltre al fatto che il veicolo non potrà circolare finché non sarà avvenuta la regolarizzazione. Se l’auto poi dovesse rimanere nella stessa situazione, allora le sanzioni potrebbero addirittura aggirarsi tra i 1.975 e i 7.953 euro. In caso di ulteriori accertamenti la sanzione raddoppia e si rischia anche il fermo amministrativo della vettura fino a novanta giorni”.

  • Ma anche se la revisione è scaduta, il veicolo può circolare per dirigersi presso un centro di revisioni per la revisione?

“Sì però, in caso di controllo, l’automobilista deve poter dimostrare che si sta dirigendo presso il centro di revisione prescelto, mostrando, magari, una mail di conferma dell’appuntamento”.

  • Qual è il suggerimento che potrebbe dare a chi ha l’auto in scadenza di revisione?

“La cosa migliore da fare è contattare il centro di revisione prescelto o la Motorizzazione. Noi, come Centro Revisione Città Vallo siamo disponibili a supportare tutti gli automobilisti per ogni informazione, telefonando allo 0975/71350 oppure recandosi presso la nostra sede in contrada Fuorchi ad Atena Lucana oppure presso l’altra nostra sede operativa in via Provinciale a Silla di Sassano. Siamo aperti tutti i giorni, dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00, ad eccezione del sabato pomeriggio”.

– redazione –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*