Da domani, giovedì 1° luglio, scatta si tutto il territorio della Campania lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi, dichiarato dalla Regione.

La Guardia Nazionale Ambientale, Ente riconosciuto dallo Stato con decreto del Ministero dell’Ambiente, nel solo Vallo di Diano, nonché nei paesi di Buccino e Auletta, impegnerà oltre 150 operatori che saranno delle vere e proprie sentinelle dei boschi.

Saranno allestite postazioni fisse con equipaggiamenti atti a monitorare interi territori. Il personale della Guardia Ambientale è diretto dal Dirigente Interregionale Centro/Sud, dott. Antonio D’Acunto.

I nostri boschi – ha dichiarato D’Acunto -, il Vallo di Diano e la Valle del Sele e nello splendido Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, sono dei paradisi stupendi, spesso danneggiati e distrutti da mani di veri e propri delinquenti che hanno deturpato con il fuoco alberi secolari di eccezionale bellezza. Noi saremo lì a tutelare il patrimonio boschivo con oltre 150 operatori, collaborando in pieno con i sindaci e le Amministrazioni comunali“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*