Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ha consegnato stamane le onorificenze “al Merito della Repubblica Italiana” concesse dal Presidente della Repubblica agli appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza della provincia di Salerno.

Nella splendida cornice del piazzale della Caserma “Vincenzo Giudice” di Via Duomo, sede del Comando Provinciale, si è svolta la cerimonia organizzata dal Comandante provinciale della Guardia di Finanza, Generale Danilo Petrucelli, che, nell’intervento di apertura, ha ripercorso sinteticamente le tappe della storia del Corpo, sottolineando l’importanza di rivolgere sempre uno sguardo verso il passato, testimoniato anche dall’attività svolta dall’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, rappresentata oggi dal Vice Presidente Michele Grottoli, e di ricordare i quanti hanno sacrificato la propria vita a servizio della Nazione. Presenti oggi la nipote del Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice, medaglia d’oro al valor militare (al quale è intitolata la Caserma) e i genitori del finanziere mare Daniele Zoccola, medaglia d’oro al valor civile.

Dalle origini alle nuove “sfide” dell’attualità: la Guardia di Finanza è impegnata costantemente nella prevenzione e nel contrasto dell’illegalità nella materia economico-finanziaria e, in questo delicato settore, ha sottolineato il Prefetto Russo, “si contraddistingue per la competenza sempre più specialistica e la professionalità, che consentono di affinare e rendere più sofisticati gli strumenti a disposizione, soprattutto nella lotta alle infiltrazioni criminali all’interno del tessuto economico-imprenditoriale“.

Ma non solo. Nell’attuale contesto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 – ha proseguito il Prefetto – fondamentale è stato il contributo della Guardia di Finanza in tutti gli adempimenti connessi alla ripresa delle attività economiche della provincia di Salerno, in un clima di costante collaborazione con la Prefettura e con gli altri attori istituzionali coinvolti. Il conferimento delle onorificenze ‘al Merito della Repubblica’ non può che inorgoglirci profondamente in quanto rappresenta il giusto riconoscimento all’impegno e alla dedizione profusi da tutti gli appartenenti al Corpo che prestano servizio nella provincia di Salerno“.

Al termine della cerimonia si è proceduto alla consegna delle distinzioni onorifiche agli insigniti: Commendatore al Merito della Repubblica Italiana Sottotenente Francesco Della Porta; Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Capitano Pietro Insalata; Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Colonnello Eugenio Bua; Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Capo Antonio Apolito; Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Vice Brigadiere Giuseppe Bianca; Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Appuntato Scelto Luigi Padovano.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano