Scatta la riattivazione automatica del Green Pass per chi guarisce dal Covid-19.

Come riporta il “Corriere della Sera”, per ottenere lo sblocco del Green Pass basterà solo l’esito negativo di un test molecolare o antigenico e non sarà più necessario il certificato di guarigione. Il ministero della Salute ha cambiato così la procedura per i cittadini positivi al virus dopo il caos degli ultimi giorni e i ritardi nell’inserimento dei dati nella piattaforma nazionale.

Fino ad oggi il Green Pass veniva bloccato automaticamente al momento della positività per poi essere sbloccato dal medico di base che doveva inserire nella piattaforma il certificato di guarigione. Il nuovo sistema, invece, sarà operativo da domani, 6 gennaio.

I tecnici hanno modificato gli algoritmi in modo che sulla piattaforma nazionale e sull’App Io venga immediatamente registrato il cambio di condizione del cittadino e non ci siano così ritardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano