Gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano a lezione di sicurezza con il contributo della Protezione Civile e della Comunità Montana “Vallo di Diano”.

Grazie alla collaborazione della Protezione Civile del comune di Teggiano diretta dall’ingegnere Angelo Di Bella, della Protezione Civile provinciale diretta dal dottor Modesto Lamattina e del Responsabile della Sicurezza della Comunità Montana del Vallo di Diano ingegnere Antonio Rienzo, il Dirigente scolastico dell’istituto Superiore di Teggiano Rocco Colombo ha predisposto un piano di formazione che coinvolge tutti gli oltre settecento studenti che frequentano la scuola. Una iniziativa ritenuta fondamentale, grazie alla quale gli studenti avranno la possibilità di assumere ogni utile informazione da utilizzare  in caso di pericolo derivante da scosse telluriche, incendi o da altre criticità che richiedano comportamenti adeguati per gestire al meglio la sicurezza negli ambienti scolastici. Parallelamente, tutti i docenti dell’istituto superiore di Teggiano saranno impegnati nel seguire dei corsi di formazione sulla sicurezza, che sono tenuti dall’ingegnere Papaleo, responsabile esterno della sicurezza.

L’iniziativa, fortemente voluta dal Dirigente scolastico Rocco Colombo, nasce  da una duplice esigenza: quella di ottenere una “scuola sicura” e quella di divulgare una “cultura della sicurezza” , che provveda a valutare i rischi connessi all’attività lavorativa e provvedere alla loro eliminazione o limitarne gli effetti prima che questi producano effetti dannosi per tutti coloro che la frequentano.

– redazione –


Commenti chiusi