Giovani arbitri. Manuelle Cuozzo di Sala Consilina scelta per far parte del “Progetto Future Talent”

























Staccarsi dal cordone sezionale e, attraverso un percorso regionale, puntare alle categorie che contano. Per il terzo anno consecutivo viene riproposto, dunque, il “Progetto Future Talent” organizzato dal Comitato Regionale Arbitri della Campania con l’obiettivo di individuare, tra un gruppo di validi e futuribili associati, i quattro migliori che nella prossima stagione sportiva entreranno a far parte del “Mentor & Talent Program UEFA Convention”.

Il progetto prevede, oltre ad una ovvia e normale selezione, anche la formazione su aspetti tecnici. La valutazione sarà fatta sulle risultanze che gli stessi “fischietti” avranno nell’accingersi a sostenere prove atte a soppesare la conoscenza del regolamento, la preparazione atletica nonché la professionalità ed il comportamento, con la possibilità, inoltre, di visionature in gare ufficiali.

La squadra di quest’anno chiamata a fare il salto di qualità è composta da 11 ragazzi ed una sola ragazza, Manuelle Cuozzo, fiore all’occhiello della sezione di Sala Consilina.







Manuelle, 17 anni, arbitro da 3 stagioni, ha diretto 15 gare di seconda categoria. Ad un passo dal salto in “Prima” lo scorso anno, in questa seconda parte di campionato lavorerà sotto le direttive ed i consigli di Mentor altamente competenti come Gianluca Mertino e Luigi Signoriello. Durante i prossimi mesi che Future Talent e Mentor trascorreranno insieme Manuelle avrà la possibilità di incrementare il suo bagaglio di competenze arbitrali e non solo, confrontandosi con gli Organi Tecnici Regionali, con i Mentor stessi e anche con arbitri di Eccellenza e Promozione. Esperienza questa da prendere al volo, come un trampolino di lancio, un’opportunità che a Manuelle è stata data dal suo Presidente di sezione, Gianpiero Cafaro.

Allo stesso tempo fondamentale, perché non capita tutti i giorni di essere seguiti, consigliati, supportati e motivati tutto l’anno dal CRA e dagli stessi Mentor. Primo banco di prova per i Future Talent sarà il raduno mensile del 27 dicembre insieme agli arbitri di Eccellenza.

Al futuro “fischietto rosa” non resta che seguire minuziosamente le direttive di Gianluca Mertino e Luigi Signoriello e lavorare al massimo per essere pronta il prossimo anno a vivere una stagione da protagonista.

– Chiara Di Miele –

 































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*