Avrebbe dovuto arbitrare la partita di calcio Brienza-Montescaglioso Loris Azzaro, fischietto 26enne della sezione di Aosta che ha perso la vita in un tragico incidente stradale sulla A5 Torino-Aosta.

Loris era alla guida di una Jeep Renegade coinvolta nell’incidente insieme ad una Bmw Serie 1 e ad un’Alfa Romeo Mito intorno alle 6 di questa mattina.

Figlio del Comandante della Stazione Carabinieri di Aosta, il 26enne frequentava la scuola per Agenti di Polizia ad Alessandria.

Come ha fatto sapere l’Associazione Italiana Arbitri il giovane associato della CAI stava raggiungendo, in auto, l’aeroporto da cui sarebbe partito per la sede della gara.

Non c’è altro da aggiungere, – affermano dall’AIA – se non l’amarezza e il dolore di una giovane vita spezzata, mentre inseguiva un sogno“.

La partita affidata alla direzione di Loris, valevole per il campionato di Eccellenza, è in programma per domani, domenica 16 febbraio, alle 15 a Brienza. Domani tutti gli arbitri scenderanno in campo con il lutto al braccio, compresi i fischietti della Sezione AIA di Sala Consilina.

– Chiara Di Miele –

Foto: Torino Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*