In occasione della Giornata Mondiale del Suolo – World Soil Day, la Fondazione MIdA organizza il 6 dicembre a partire dalle ore 10.00 una giornata di presentazione dei sistemi naturalistico e museale, promuovendo una riflessione con chi ha collaborato più da vicino alla loro realizzazione. La Giornata Mondiale del Suolo si celebra il 5 dicembre e ogni anno la FAO-Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura organizza campagne di sensibilizzazione su tematiche legate al suolo e alla sua salvaguardia.

La Fondazione MIdA ospiterà molti degli esperti e degli studiosi che l’hanno affiancata in questi anni nella realizzazione del Museo del Suolo, unico in Italia, e delle attività di ricerca e di divulgazione che si sono integrate con quelle di turismo ambientale e culturale e sono state compiute attraverso allestimenti museali, formazione, visite, atelier, ricerca partecipata, convegni, una collana di pubblicazioni dedicata ai sistemi ipogei, attività in agricoltura, stage, partecipazione a network ed iniziative di coinvolgimento della comunità. Sarà, inoltre, l’occasione per ricevere in dono l’opera “Collezione sui suoli d’Italia” realizzata dal maestro Roberto Panico. L’opera, infatti, rientra nelle azioni messe in campo dal Communication Team della FAO e in particolar modo da Giusy Emiliano con l’intento di mettere insieme arte contemporanea e scienza per supportare la sostenibilità ambientale e la tutela dei suoli.

L’evento vedrà la partecipazione in presenza, nell’Auditorium MIdA01 di Pertosa, dell’onorevole Piero De Luca e quella in collegamento di Ronald Vargas, Segretario del Global Soil Partnership, Land and Water Office della FAO. Per l’occasione saranno presentati due nuovi allestimenti del Museo del Suolo: la sezione dedicata a rocce e fossili che sarà un ulteriore strumento divulgativo e didattico per la comprensione della geologia del territorio; la sezione dedicata agli insetti che nel nostro territorio sono associati al suolo e alle loro influenze sulle piante e l’agricoltura. La giornata di riflessione avrà anche un momento rivolto al futuro con la presentazione del progetto S.C.R.I.G.N.O. finanziato dal Dipartimento per le politiche della famiglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri per il contrasto della povertà educativa e il sostegno delle opportunità culturali ed educative di persone di minore età che vedrà coinvolti oltre 30 ragazzi dai 6 ai 13 anni nella realizzazione di un gioco di società su tematiche ambientali, scientifiche e archeologiche.

L’incontro si terrà nel pieno rispetto di tutte le disposizioni sanitarie e di sicurezza definite dalle autorità competenti per contrastare la pandemia da Covid-19. Sarà necessario esibire il Green Pass (ciclo vaccinale completato o guarigione da Covid-19) ed è necessario comunicare la propria presenza al numero 0975/397037 o all’indirizzo di posta elettronica marketing@fondazionemida.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano