Tutti diversi, tutti uguali, tutti importanti“. Con questo motto oggi la Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Omnicomprensivo di Marsicovetere ha aderito alla Giornata dei Calzini Spaiati, iniziativa nazionale per sensibilizzare su autismo e altre diversità nata 11 anni fa da un’idea dei bambini della Primaria di Terzo di Aquileia, in Friuli Venezia Giulia.

I calzini spaiati sono la metafora della diversità, perchè di colore, lunghezza, forma e dimensione differenti ma che non cambiano la natura delle cose restando comunque utili a coprire e tenere al caldo i piedi. Per aderire, infatti, basta indossare due calzini non abbinati, di un colore diverso dall’altro, per accogliere, manifestare e includere la diversità. Proprio come questa mattina hanno fatto tutti i piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia di Marsicovetere accompagnati dalle loro docenti e sotto il coordinamento della Dirigente scolastica, dottoressa Marinella Giordano. 

A volte ti senti fuori posto come un calzino spaiato – hanno spiegato le docenti organizzatrici dell’importante iniziativa – ma la differenza è colore, è originalità, è ricchezza. Indossare i calzini spaiati è un semplice gesto per mostrare l’unicità, tutti meravigliosamente diversi ma uniti“.

I piccoli ovviamente si sono divertiti nel mostrare i loro piedini coperti da calzini differenti e multicolore, nell’unirli in un tenero girotondo di diversità e allo stesso tempo di unione e inclusione dell’altro. Un messaggio che, grazie all’impegno delle maestre, è riuscito ad arrivare direttamente ai giovanissimi destinatari, futuri adulti del domani e pronti a non discriminare o escludere chi è diverso, ma a battersi e confrontarsi per i diritti di tutti.

– Chiara Di Miele –

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.