E’ stata una giornata davvero “Be different” al Giffoni Experience di ieri, come recita lo stesso slogan della 44esima edizione. Con la presenza del regista Ferzan Ozpetek che ha invitato tutti a scegliere di essere diversi “trovando il coraggio di stare dove si vuole“, l’artista definisce l’esperienza al festival del cinema per ragazzi “una delle giornate più belle per chi fa il mio lavoro.

Reduce dal successo del suo ultimo film “Allacciate le cinture” con Kasia Smutniak e Francesco Arca, ha dato grande risalto al tema dei diritti civili con una dichiarazione che trasforma il regista del film“Le fate ignoranti” in un profeta del cambiamento sociale: “Mi piacerebbe che non si parlasse delle persone dalla cintura in giù, ma che certi diritti fossero acquisiti“. Della sua carriera nel mondo cinematografico apprezza di essere scelto da un certo tipo di persone e non da tutti. Ha ancora molti progetti per il futuro, ora è alle prese con la produzione di “Istanbul Red” ma un giorno vorrebbe girare altri film con Virna Lisi, Sabrina Ferilli, Nicole Grimaudo.  Di origini turche si sente italiano a pieno titolo e definisce il nostro paese “il più bello al mondo, che potrebbe vivere della sua sola cultura.”

Della stessa idea anche l’attrice ungherese Andrea Osvart, innamorata dell’Italia da sempre racconta della scintilla scoppiata a 16 anni, durante una gita scolastica in Puglia e Basilicata, tanto da sognare di tornarci un giorno a girare un film, come poi è stato con “Anita B.” Attribuisce la fortuna della sua carriera ad una bugia detta agli esordi: “Mi spacciavo per attrice anche quando non lo ero e alla fine tutti ci hanno creduto e lo sono diventata“.

Giulia Michelini gffTra gli ospiti di ieri anche il gruppo di giovani videomaker e youtubers, “The JackaL”, che non amano in realtà definirsi così perché considerano youtube un mezzo. Amano sperimentare nuovi linguaggi in contesti di tutti i giorni. Oltre 27 milioni di visualizzazioni, sono noti alla rete per produzioni come “Napoli in 4K”, “Tarantella pè campà” con i 99 Posse. Il loro successo lo attribuiscono anche al legame d’amicizia che “sin dall’infanzia ci lega intorno alla passione per il cinema.” Oggi sono considerati delle webstar.

Tanto brio sul Blu Carpet è arrivato con l’attrice Giulia Michelini, che non si è risparmiata nemmeno per un attimo ai suoi fan. Sul palco non ha celato la sua evidente emozione di trovarsi di fronte ad un pubblico numeroso. Il personaggio che si trascina anche nella vita personale è quello di Rosy, della serie “Squadra Antimafia”. Ha annunciato di non voler interpretare solo ruoli drammatici e guarda con interesse alla commedia “per me più complicata, non ho ancora imparato come funzionano i tempi comici, ma amo fare quello che mi fa paura“.  Nella prossima stagione sarà la protagonista della miniserie “Il Bosco”, al momento è impegnata sul set con il film “Torno indietro e cambio la mia vita” insieme a Roul Bova.

– Tania Tamburro –

the jackal gffAndrea Osvart Gff


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*