Attilio Romano, assessore del Comune di Casalbuono, ha rimesso il suo mandato da Presidente del GAL Vallo di Diano.

Romano ha annunciato le sue dimissioni nel corso del Consiglio della Comunità Montana riunitosi per l’elezione del nuovo Presidente.

Il Presidente dimissionario ha annunciato che sarà rappresentante legale per gli aspetti improrogabili dell’Ente fino al 2022.

E’ stato incaricato alla Presidenza per ben quattro volte.

Il GAL, ricordiamo, è responsabile dell’attuazione della Strategia di Sviluppo Locale (SSL), che riassume gli interventi di sviluppo locale ed i progetti di cooperazione interterritoriale pensati per favorire il miglioramento della competitività agricola e forestale, dell’ambiente rurale e della qualità della vita.

“Ho rimesso la delega da presidente del GAL Vallo di Diano per una questione di rispetto verso il nuovo presidente della Comunità Montana che abbiamo eletto questa mattina – sottolinea Attilio Romano – La società del GAL è rappresentata dal 49% pubblico e dal 51% privato. Io faccio parte della componente pubblica insieme a Rosario Capozzolo. Questa componente è rappresentata in misura fortissima dalla Comunità Montana Vallo di Diano e per questa ragione, dato che bisogna rivedere gli organismi sul territorio, l’ho ritenuto un atto giusto e doveroso”.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.