È fuori pericolo il piccolo di 45 giorni, di Eboli, che nei giorni scorsi è arrivato all’ospedale “Luigi Curto” di Polla in gravi condizioni e in uno stato di ipotermia. Il caso è stato trattato dall’èquipe di Pediatria dell’ospedale.

Il bambino aveva una temperatura corporea di 34 gradi circa. Immediato l’intervento del dottore Salvatore Guercio Nuzio supportato dai rianimatori Luigi De Angelis e Luisa Spinelli e dall’intera èquipe di Pediatria diretta dal dottore Teodoro Stoduto.

Il piccolo è stato in seguito trasferito presso la Neonatologia di Battipaglia. Le sue condizioni sono migliorate anche se dovrà rimanere ancora per diversi giorni in osservazione. Intenso lavoro anche per l’équipe di Neonatologia dell’ospedale di Battipaglia coordinata dalla dottoressa Anna Siano.

Il bimbo avrebbe contratto il virus respiratorio sinciziale, virus della bronchiolite.

Una bella notizia attesa da giorni dopo il lavoro dei medici dei due ospedali a causa della gravità del caso.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

7/1/2020 – Bimbo arriva con una grave ipotermia a Polla. Corsa contro il tempo dell’èquipe di Pediatria per salvarlo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*