Ritorna l’appuntamento con la rubrica di Ondanews “Fuori Onda”. In questa nuova puntata Giovanna Quagliano incontra presso la pasticceria “Peccati di Gola”, a Silla di Sassano, il bass-baritone di origini padulesi Pietro Di Bianco.

L’artista, dopo aver calcato uno dei palcoscenici più importanti e prestigiosi al mondo, quello dell’Opéra National de Paris dove ha interpretato il ruolo di “don Profondo” nell’opera lirica di Gioacchino Rossini “Il viaggio a Reims”, ha incantato di nuovo il pubblico italiano. Con la stessa opera, infatti, Di Bianco è approdato, lo scorso mese di ottobre, al Teatro Coccia di Novara dove sono stati in tanti, anche dal Vallo di Diano, a partecipare in qualità di pubblico all’Opera.

L’artista padulese ha anche partecipato alla II edizione de “Paris Opera Awards” (concorso per cantanti d’Opera) classificandosi primo, seguito dal cinese Xiaohan Zhai e al terzo posto dall’australiano Sam Robert Smith.

Nell’intervista, Pietro Di Bianco parla, tra le altre cose, della sua carriera e dei suoi progetti futuri.

redazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano