Fuggono in auto dopo aver visto una pattuglia dei Carabinieri e si rendono protagonisti di un inseguimento automobilistico.

È quanto accaduto a Battipaglia dove due giovani del posto sono stati arrestati per resistenza a Pubblico Ufficiale.

I due erano a bordo di un’auto e alla vista delle Forze dell’Ordine hanno iniziato a scappare. Insospettiti dall’atteggiamento, i militari dell’Arma hanno iniziato un lungo inseguimento.

I ragazzi hanno provato a far perdere le loro tracce imboccando vicoli del centro di Battipaglia, spegnendo i fari ed aumentando la velocità fino a toccare i 190 chilometri orari in centro.

Nonostante i tentativi, tra cui anche una corsa contromano sulla Strada Statale 18, i due sono stati fermati e bloccati dai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia.

In auto, i due 22enni avevano un manganello artigianale e non hanno voluto dire il motivo della loro presenza in zona. Inoltre, sono stati sanzionati per diverse violazioni del Codice della Strada.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*