Nella notte i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ostia, su segnalazione giunta al 112, sono intervenuti in un appartamento di via delle Azzorre ad Ostia da dove provenivano delle grida che hanno messo in allarme alcuni residenti della zona.

Così hanno bloccato un 46enne di Salerno, da tempo residente a Roma e con precedenti, mentre stava picchiando l’anziana madre convivente.

L’uomo, al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, ha colpito al volto la madre con un violento pugno che le ha procurato la presunta rottura delle ossa nasali, ma nonostante tutto la vittima non ha sporto formale denuncia nei suoi confronti.

Il 46enne è stato, quindi, denunciato dai militari per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*