Anche il Coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia Salerno, di concerto con il movimento giovanile Gioventù Nazionale, aderisce all’iniziativa nazionale contro il ddl Zan: saranno allestiti, infatti, diversi gazebo in tutta la provincia per spiegare e ribadire attraverso materiale informativo il “No” di Fratelli d’Italia al disegno di legge, che sarà discusso al Senato della Repubblica il prossimo 13 luglio.

“In particolar modo – spiega il Coordinamento provinciale di FdI – si vuole porre l’attenzione sul fatto che nel nostro ordinamento civile e penale esistano già leggi a tutela di soggetti discriminati in base all’orientamento sessuale e sull’art. 4 che dà la possibilità ad un giudice di condannare arbitrariamente condotte da lui ritenute discriminatorie andando a ledere la libertà di pensiero di un individuo o gruppo; ancora la legge prevede una giornata nazionale all’interno delle scuole, minacciando la libertà educativa dei genitori“.

Saremo con i nostri dirigenti e militanti in molte piazze dei comuni della Campania per dire un fermo ‘No’ al disegno di legge Zan – afferma il Senatore Antonio Iannone, Commissario Regionale di Fratelli d’Italia in Campania -. Vogliamo dire insieme ai cittadini un fermo ‘No’ ad un testo liberticida che vuole introdurre una norma penale in bianco per punire un reato d’opinione e per introdurre in tutte le scuole di ogni ordine e grado l’insegnamento della teoria gender. Fratelli d’Italia si opporrà a questo delirante ed arrogante intento della sinistra facendo un’opposizione dura e senza mancare di spiegare sui territori che il ddl Zan non aggiunge diritti ma è un randello ideologico contro tutti coloro che non si allineano al pensiero di una sinistra che ha completamente smarrito la bussola e pensa in questo modo di recuperare voti. La nostra Nazione vive una profonda crisi sociale ed economica determinata dalla pandemia e la sinistra blocca il Parlamento su quella che vuole ad ogni costo far diventare la legge Zan“.

Ecco i comuni in cui si terrà l’iniziativa:

  • Salerno – domani, sabato 10 luglio, dalle ore 18.00 alle ore 20.30, in Piazza Dante Alighieri (via lungomare, altezza poste centrali);
  • Eboli – domenica 11 luglio, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, in piazza della Repubblica;
  • Capaccio Paestum – domenica 11 luglio a Capaccio Scalo dalle ore 09.00 alle ore 12.00, in Piazza Santini;
  • Agropoli: domani, sabato 10 luglio, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, in piazza Vittorio Veneto;
  • Vallo della Lucania: domani, sabato 10 luglio, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, in piazza Vittorio Emanuele;
  • Giffoni Valle Piana: domenica 11 luglio, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, in piazza Umberto I;
  • San Gregorio Magno: domenica 11 luglio, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, in piazza Amendola;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*