Mi fa piacere vedere che ci sono tanti forum comunali, attraverso il Coordinamento la Provincia riesce a dialogare con i giovani e i territori comunali“. E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese ieri sera a Petina nel corso della conferenza conclusiva del “Forum Day 2019”, il più importante evento sulle Politiche Giovanili in provincia di Salerno, giunto alla sua quarta edizione e nato dall’esigenza dei giovani di partecipare ad un confronto politico su idee, progetti e buone pratiche.

Nel corso del tavolo sul Clima, il Presidente Strianese ha detto che “bisogna lavorare molto sui comportamenti e le buone pratiche da mettere in atto e sensibilizzare sulle tematiche ambientali perché oggi è difficile anche semplicemente educare i cittadini ad una cosa facile come la raccolta differenziata. La Provincia di Salerno – ha proseguito – da poco ha deliberato di essere ‘Plastic Free‘ invitando gli operatori e le strutture del litorale salernitano e dell’intera provincia ad adottare nuove misure per ridurre il consumo di plastica. Le istanze presentate da voi giovani indicano sicuramente una strada percorribile che formulata correttamente in termini tecnico-giuridici può essere attuata dalla Provincia”.

Il Presidente Strianese ha parlato anche in merito al tavolo Borghi in Comune, affermando che “la provincia di Salerno è un territorio vastissimo costellato da tanti piccoli comuni e borghi, anche molto distanti tra loro, ed è evidente in questi casi un deficit legato alla cultura e alla promozione di questi territori che spesso sono caratteristici ed unici nel proprio genere e noi nemmeno li conosciamo. Un importante problema del quale siamo consapevoli è la viabilità e il trasporto, spesso la Provincia interviene a supporto di questi territori finanziando il trasporto pubblico e attraverso piccoli interventi. Quello della viabilità è un fattore importante, per la messa in sicurezza delle strade sono tanti i fondi provinciali ma anche regionali che vengono investiti ma non sono sufficienti per soddisfare il rapporto domanda- offerta”.

La professoressa Rosanna Alaggio dell’Università del Molise e della Fondazione MIdA, nel suo intervento, ha invece sottolineato l’importanza di impostare la riflessione sulla tematica dello spopolamento partendo proprio dal basso e quindi dai piccoli territori.

Infine è intervenuta in merito alle tematiche del tavolo sul Clima anche la Direttrice di Legambiente Campania Francesca Ferro affermando che “è importante che le scelte politiche puntino a sensibilizzare un cambiamento legato ad abitudini e consumi. È dovere della politica prendere decisioni precise e dare ai cittadini mezzi concreti ed immediatamente applicabili”.

Antonella D’Alto

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*