“È una novità assoluta per il nostro Paese questo stanziamento davvero ingente”. E’ quanto commenta Anna Bilotti, deputata salernitana del Movimento 5 Stelle, dopo lo stanziamento di 12 milioni di euro alla Regione Campania per bonificare i siti abbandonati.

“Un enorme lavoro portato a termine grazie all’impegno e alla tenacia del ministro Costa – dichiara – che si è inventato una nuova categoria giuridica facendo approvare una legge grazie alla quale oggi l’Italia riconosce che ci sono tanti luoghi abbandonati da bonificare: parliamo di discariche, terreni inquinati, vecchie fabbriche abbandonate e, finora, di competenza né statale né regionale. Aree e strutture che, comunque, continuano ad inquinare, a nuocere alla salute e a devastare l’ambiente da decine di anni. Ora, finalmente, si potrà intervenire”.

“Ora non ci sono più scuse, bisogna intervenire il prima possibile – sottolinea Anna Bilotti – Ciascuno deve fare la propria parte, a cominciare proprio dalla Regione Campania. Ora anche i tanti comitati esistenti hanno la possibilità di farsi sentire e chiedere quegli interventi mai eseguiti”.

“Per quanto di mia competenza – conclude la parlamentare del Movimento 5 Stelle – solleciterò costantemente quanti hanno il dovere di mettere in campo, senza perdere ulteriore tempo, tutte le azioni necessarie a bonificare i siti orfani e a salvaguardare l’ambiente anche nel Salernitano e in Campania”.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

2/01/2020 – Ambiente. Dal ministro Costa 12 milioni di euro alla Regione Campania per le bonifiche di siti abbandonati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*