L’Amministrazione comunale di Monte San Giacomo, guidata dal primo cittadino Raffaele Accetta, con una delibera di Giunta ha reso noto il totale del contributo dato dal Ministero dell’Interno e come verrà speso dall’Ente.

Ad inizio anno il Vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha disposto una serie di fondi per i Comuni con meno di 20mila abitanti che devono essere investiti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale in generale.

Il contributo è assegnato a tutti i Comuni, sia delle Regioni a statuto ordinario che speciale, in misura differenziata sulla base della popolazione: 100.000 euro per i Comuni con popolazione ricompresa tra 10.001 e 20.000 abitanti, 70.000 euro per i Comuni con popolazione ricompresa tra 5.001 e 10.000 abitanti, 50.000 euro per i Comuni con popolazione ricompresa tra 2.000 e 5.000 abitanti e 40.000 euro per i Comuni con popolazione inferiore a 2.000 abitanti. I lavori dovranno iniziare entro il 15 maggio.

Al Comune di Monte San Giacomo sono stati assegnati 40mila euro che verranno utilizzati per la messa in sicurezza dell’antico lavatoio pubblico “Fontana Silvana” e la sistemazione di alcune strade comunali.

– Annamaria Lotierzo – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*