Cave Science Pills è un’iniziativa rivolta a tutti gli interessati alle grotte e alla speleologia per far conoscere ciò che gli speleologi hanno la fortuna di esplorare e studiare, far riflettere e capire quanto prezioso è un ambiente carsico e quanto sia importante proteggerlo. Il ciclo “Cave Science Pills” è una serie di piccole lezioni di grotta online, inquadrate nell’ambito dell’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo, organizzate dall’Associazione Grotte Turistiche Italiane di cui è presidente Francescantonio D’Orilia (Grotte di Pertosa e Auletta), Società Speleologica Italiana, Associazione Speleopolis, con il patrocinio di Unione Internazionale di Speleologia, Club Alpino Italiano e International Show Caves Association.

Ogni puntata è costituita da due piccole lezioni tenute da giovani, ricercatori e speleologi, su argomenti di ricerca in ambito scientifico-speleologico nelle grotte italiane con una notevole varietà di materie trattate. Le presentazioni avranno un linguaggio molto semplice e chiaro, didattico e divulgativo poiché sono rivolte ad un vasto pubblico verosimilmente curioso o anche professionalmente interessato, come può essere per le guide di grotte turistiche. La serie di “pillole di scienza di grotta” è una grande opportunità per presentare la ricchezza degli ambienti ipogei e le grotte come luoghi di ricerca. È anche una grande occasione per gli speleologi e per le guide turistiche che possono conoscere meglio le grotte, imparare ad osservarle, per poi raccontarle e documentare in modo più efficace, rispettoso e consapevole.

La serie di lezioni si terrà con un appuntamento settimanale, il giovedì sera (si parte domani) dalle 21.00 alle 22.00, aperto a tutti e trasmesso in streaming su diversi canali in contemporanea. Un appuntamento fisso che si svolgerà fino all’estate. In ogni serata saranno proposte due presentazioni di 20 minuti su argomenti attinenti con l’introduzione di un esperto in materia. A seguire, uno spazio di 10 minuti per rispondere ad alcune domande scelte dai commenti provenienti delle varie piattaforme connesse. Le piccole lezioni verranno registrate ed andranno a realizzare un archivio didattico sui diversi temi trattati, aperto e a disposizione di tutti, che potrà arricchirsi col tempo di ulteriori contenuti.

Tutte le informazioni e i programmi sulle pagine www.fondazionemida.it e www.grotteturistiche.it.

-Claudia Monaco-

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*